Resetta password

I vostri risultati di ricerca

Arriva il “Volo dell’angelo” nel Cilento

Pubblicato 6 maggio 2016 by ckey
Novità per gli amanti del viaggio al limite e delle forti emozioni: arriva nel Cilento  il "volo dell'angelo" un tour a 700 metri dal suolo. Presto, infatti, sarà possibile volare legati lungo un cavo d’acciaio di 600 metri di lunghezza posto a 700 metri da terra, così come da anni avviene in Basilicata. Lì si "vola" al di sopra delle Dolomiti Lucane, nel cuore della Basilicata, legati ad un cavo d'acciaio sospeso tra le vette di due paesi, Castelmezzano e Pietrapertosa. A Laurino, piccolo centro del Cilento interno, si sorvolerà il Parco nazionale del Cilento. Il progetto è partito nel 2012 ed ha previsto il recupero di una piazza, inaugurata il 5 marzo, e la realizzazione di un anfiteatro e di un attrattore turistico: una monorotaia che porterà i visitatori sul Monte La Guardia (partenza da quota 450 m) fino a raggiungere quota 750 m . Da qui i passeggeri potranno accingersi al volo con la fune oppure semplicemente sostare in un' area attrezzata o ancora raggiungere il suggestivo inghiottitoio carsico "Grava di Vesolo", di rara bellezza, apprezzando, lungo il percorso, gli interventi realizzati  dal Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni nel bosco vetusto "Valle Lunga". Gli intrepidi che sceglieranno di effettuare il volo saranno legati ad una imbracatura e potranno “scivolare” sospesi sul fiume Calore, verso il centro della cittadina cilentana, fin dentro l’anfiteatro recuperato dai lavori. Forti brividi attendono gli appassionati degli sports estremi anche nel Cilento! #cilentointerno #stayturned
Categoria:: Blog, Esperienze